Republica Dominicana Informazioni utili

Repubblica Dominicana: informazioni utili per il viaggio

Luca e Bea, autori di ViaggiareVerde.it

Stai programmando il tuo viaggio in Repubblica Dominicana è hai bisogno di informazioni utili per organizzarti al meglio? Bene, in questo articolo trovi tutti i consigli pratici e le informazioni che ti servono prima e durante in tuo viaggio.

Documenti e visti

cittadini italiani che si recano in Repubblica Dominicana per motivi turistici non hanno bisogno di visto; è sufficiente disporre di un passaporto con validità residua sufficiente per coprire tutto il periodo del viaggio. All’arrivo in aeroporto è necessario acquistare una carta turistica (costa 10 dollari) che vale per 30 giorni di soggiorno; chi desidera stare più tempo deve rivolgersi agli uffici della migrazione.

Moneta e acquista

La moneta utilizzata è il peso dominicano (RD o DOP). 1 EURO corrisponde a circa 56 pesos (aggiornato settembre 2017).  Le carte di credito dei circuiti principali (MasterCard e Visa) sono largamente accettate e solo in pochi casi è richiesta una commissione per il pagamento con esse. Il cambio da euro a pesos può essere effettuato in banca, negli uffici di cambio (presenti anche all’arrivo in aeroporto) o agli sportelli bancomat. Per prelevare contante potete utilizzare i cajeros automaticos, ovvero i bancomat (ATM); tenete presente che il limite giornaliero di solito non è molto elevato e che potrebbe essere applicata una commissione. Inoltre, verificate con la vostra banca che il bancomat che utilizzate sia abilitato ai prelievi in tutto il mondo.

Fuso orario

Meno 5 ore rispetto all’Italia (meno 6 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale).

Salute e vaccinazione

Per visitare la Repubblica Dominicana non è richiesta nessuna vaccinazione obbligatoria; tuttavia si consiglia di verificare la validità dei propri vaccini principali. Il livello delle strutture sanitarie pubbliche e private non è sicuramente paragonabile agli standard europei; in ogni caso, se ne avrete bisogno, è preferibile rivolgersi a cliniche private delle località turistiche principali. Dato che i costi sono elevati è vivamente consigliata un’assicurazione sanitaria che copra le eventuali spese mediche da sostenere durante il viaggio, così come il rimpatrio in caso di necessità.

Noi vi consigliamo di prendere in considerazione l’assicurazione viaggio di Columbus Assicurazioni, che offre assistenza 24h/24h e copertura illimitata delle spese mediche a prezzi molto convenienti.

Lingua

La lingua ufficiale è lo spagnolo ma anche l’inglese è molto diffuso, in particolare nelle località turistiche.

Religione

Quasi la totalità della popolazione è di religione cattolica.

Clima e quando andare

Il clima della Repubblica Dominicana è di tipo tropicale con temperature medie abbastanza elevate durante tutto l’anno. Le precipitazioni variano sulle due coste del Paese; sulla costa sud, quella in cui si trova Santo Domingo, il periodo più piovoso è quello estivo (da maggio fino a ottobre) mentre il periodo migliore è da gennaio ad aprile. La costa nord, quella di Santiago, è più piovosa durante tutto l’anno ma con dei minimi tra giugno e agosto e anche tra gennaio e marzo.

Prese elettriche e corrente

La corrente è a 110V, 60Hz, con prese di tipo A e B che non sono presenti in Italia. È quindi necessario munirsi di adattatore, utili anche per proteggere i dispositivi da collegare alla corrente elettrica.

Noi utilizziamo l’Adattatore universale Loetad, che a differenza di molti altri permette effettivamente di utilizzare dispositivi fino a 2000W (come phon, rasoi etc.) ed è munito di un fusibile per proteggere i dispositivi collegati.

Telefono e internet

In molti ristoranti, negozi e alberghi è in genere disponibile l’utilizzo della rete wi-fi; sono pochi invece gli internet cafè. Se volete internet anche quando siete in giro, la scelta migliore è quella di acquistare una SIM di un operatore locale come Orange o Claro, con tariffe a partire da 10 dollari. Verificate che il vostro telefono possa funzionare con SIM straniere.

Come arrivare in Repubblica Dominicana

Per raggiungere la Repubblica Dominicana dall’Italia ovviamente è necessario l’aereo;  sebbene ci siano 9 aeroporti nel Paese, i collegamenti principali sono con l’Aeroporto Internazonale Las Americas vicino a Santo Domingo oppure l’Aeroporto Internazionale Punta Cana o ancora l Aeroporto Internazionale di La Romana. Appena arrivati, come spiegato prima, farete la carta turistica; se ne avete la possibilità pagate in dollari, altrimenti anche gli euro sono accettati (con un tasso di cambio ovviamente poco vantaggioso, ma si tratta di circa 10 euro).

Attualmente non è possibile raggiungere Las Americas né Punta Cana con voli diretti dall’Italia (fatta eccezione per i voli charter) in quanto è necessario effettuare almeno uno scalo; invece è possibile raggiungere direttamente La Romana dai principali aeroporti italiani con voli Blu-Express.

Iscriviti alla newsletter

Sconti per viaggiare, novità e consigli di viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *