bandiera madagascar

Madagascar: visto turistico e lavorativo

Luca e Bea, autori di ViaggiareVerde.it

Visto turistico

I cittadini italiani che si recano in Madagascar per turismo possono ottenere il visto turistico direttamente in aeroporto; sarà necessario disporre dei seguenti requisiti:

  • Passaporto con validità residuo di almeno 6 mesi (è importante, prima della partenza, verificare la presenza di almeno una pagina vuota sulla quale apporre il permesso rilasciato).
  • Biglietto di andata e ritorno.

La durata massima del visto turistico è di 90 giorni. E’ previsto il pagamento di una tassa per il rilascio del visto il cui importo varia a seconda della durata scelta, a partire da 30 giorni; il prezzo parte da circa 30,00€.

E’ possibile richiedere il visto anche dall’Italia presso l’ambasciata di Roma. Clicca qui per conoscere l’elenco dei documenti necessari:

Visto lavorativo

I cittadini italiani che desiderano ottenere un visto lavorativo per il Madagascar devono rivolgersi all’ambasciata di Roma. Per il rilascio del visto sono necessari i seguenti documenti:

  • Passaporto (+ fotocopia) con validità residua di almeno 6 mesi.
  • 2 fototessere.
  • Copia del biglietto aereo.
  • Copia del casellario giudiziario.
  • Dichiarazione in cui viene specificato il luogo in cui si alloggia, unito alla copia della carta di identità del proprietario dell’alloggio.
  • Statuto completo della società per cui si lavorerà.
  • Contratto di lavoro firmato da entrambe le parti.
  • Copia dell’autorizzazione di lavoro rilasciata dal Ministero della Funzione Pubblica.

Per maggiori informazioni sulle modalità e sui tempi di rilascio contattare l’ambasciata di Roma.

Potrebbero interessarti:

Iscriviti alla newsletter

Sconti per viaggiare, novità e consigli di viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *